Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Prestiti per mostre
 

Il Servizio catalogazione, promozione, valorizzazione e sviluppo del territorio dell'ERPAC autorizza le biblioteche a prestare i propri beni per mostre e esposizioni

 

 

 

 

Il prestito di libri, stampe, incisioni, manoscritti, autografi e carteggi per l'esposizione in mostre deve essere preventivamente autorizzato dal Servizio. La richiesta deve essere presentata con congruo anticipo dal proprietario, possessore o detentore dei beni (comuni e altri enti pubblici territoriali, università, aziende sanitarie e altri enti e istituti pubblici, persone giuridiche private senza fini di lucro, inclusi gli enti e le istituzioni della Chiesa cattolica e delle altre confessioni religiose, privati proprietari di beni dichiarati di particolare o eccezionale interesse culturale). Nella richiesta devono essere indicati: lo scopo del prestito, i dati identificativi del pezzo, quelli sull'abituale sede e sullo stato di conservazione, il valore assicurativo - stabilito dall'Ente proprietario - e la compagnia con la quale è stata stipulata una polizza che copra all risk, da chiodo a chiodo, il bene. Nella richiesta devono inoltre essere indicati i dati sulla esposizione, la sua durata, il luogo e le condizioni di conservazione, nonché quelli relativi alle misure di sicurezza che verranno adottate (tipologia degli impianti elettrico, antincendio, antifurto) quelli sulla sorveglianza e sulle caratteristiche conservative (valori d temperatura ed umidità, protezione dai raggi UV, IR, intensità luminosa), e infine, quelli sulle modalità di imballaggio e trasporto. Al termine della mostra il soggetto che ha presentato richiesta di autorizzazione deve comunicare l’avvenuta restituzione del bene e la sua ricollocazione nella naturale sede di conservazione.

 

Recentemente la Biblioteca Civica “Vincenzo Joppi” Udine è stata autorizzata a prestare per la mostra "L’offensiva di carta. La Grande Guerra illustrata, dalla collezione Luxardo al fumetto contemporaneo" (Udine, Castello di Udine, 1 aprile 2017 - 7 gennaio 2018) un' importante serie di fascicoli di riviste degli anni 1918-1919.


Data pubblicazione 09/05/2019