Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

La Sfinge, il Principe e gli Dei. Arte delle gemme in Aquileia romana

 

Il documentario ripercorre la storia della città romana di Aquileia attraverso una delle sue grandi peculiarità: l'arte di incidere le pietre preziose

Come mostrano i numerosissimi ritrovamenti di gemme e paste di vetro incise, maggiori rispetto a Pompei e alla stessa Roma, ad Aquileia questi oggetti venivano prodotti in grande quantità e con estrema maestria a partire dalla materia grezza, per poi essere esportati in tutto l’Impero.
Incastonate in anelli e monili oppure oggetti da collezionismo, le gemme incise erano per chi le possedeva espressione di ricchezza e di uno status sociale elevato. Oggi, dopo duemila anni, esse restituiscono fedelmente l'immaginario politico, sociale e culturale del tempo, grazie alle raffigurazioni e alle iscrizioni che venivano intagliate sulla superficie delle pietre.

Il documentario è stato realizzato nel 2009 dalle Produzioni Televisive dell'Ufficio Stampa della Regione Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Friuli Venezia Giulia, l'Associazione Nazionale per Aquileia e il Museo Archeologico Nazionale di Aquileia.