Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Sacre scritture per immagini: gli affreschi della chiesetta di Gris

La narrazione procede verso la controfacciata con le Storie di Noè, con le quali fa da anello di congiunzione la scena con Lamech uccide Caino, una sorta di incidente di caccia nel quale il discendente di Caino lo uccide senza averne l’intenzione. Da lui discende Noè, tramite attraverso cui si attua una nuova alleanza di Dio con gli uomini.

Ma prima il Signore avrebbe punito l’umanità con il diluvio, al quale si legano gli affreschi che raffigurano in sequenza gli episodi in cui Dio, tramite un angelo, preannuncia a Noè la catastrofe e gli ordina di costruire un'arca per salvare la sua famiglia e una coppia di ciascuna specie animale, l’obbediente costruzione dell’arca, una sorta di grande capannone ligneo lontanissimo dal ricordare qualunque tipo di imbarcazione, l'ingresso degli animali, l’inizio del diluvio, il ritorno all’arca incagliata, dalla quale si affaccia Noè, della colomba che riporta nel becco un ramoscello d'ulivo, segno della rinascita della terra.

Seguono poi tre episodi che vedono Noè ricevere in dono dall’angelo una pianticella di vite, quello in cui, non conoscendo il potere inebriante del vino, si ubriaca fino ad addormentarsi ed è visto nudo dai figli. La derisione del padre da parte del figlio Cam ne causa la sdegnata cacciata, mentre il rispettoso primogenito Sem viene benedetto da Noè.

  2 di 4 
<<<1 2 3 4 >>>
Hai trovato 45 risultati
Risultati per pagina: 12 18 24 30 42