Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Armamenti dal castello di Soffumbergo

Tra le strutture superstiti del castello medievale di Sharfenberg-Soffumbergo, nel territorio di Faedis (UD), tra gli anni '70 e '90 del secolo scorso furono recuperati diversi elementi di armamento difensivo virile in ferro, oggi custoditi nel Museo archeologico medievale di Attimis. 

Si tratta di placche e lame di corazza, sproni, protezioni per gli arti, tra cui una manopola "a clessidra", resti di un bacinetto e di una visiera "a ribalta". Sebbene appartenenti con ogni probabilità a corredi diversi e variamente databili negli ultimi decenni del XIV secolo, questi elementi sono stati utilizzati nella ricostruzione museale di un raro esempio di vestimento corazzato dell'epoca, il cosiddetto "cavaliere di Soffumbergo".

Dal medesimo contesto provengono anche diversi tipi di armi tardomedievali, quali frammenti di pugnali, cuspidi di frecce e parte di un meccanismo per balestra.

<<<1 2 >>>
Hai trovato 15 risultati
Risultati per pagina: 12 18 24 30 42 
TopTop
 
<<<1 2 >>>
Hai trovato
Risultati per pagina: 12 18 24 30 42