Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Istituto Regionale per il Patrimonio Culturale del Friuli Venezia Giulia

L'arte dell'incisione: Pietro Giampaoli

Nato a Buja (Udine) nel 1898, Pietro Giampaoli è considerato uno dei più illustri incisori di monete e medaglie del XX secolo.

La sua attività si svolse prevalentemente a Roma, dove ricoprì l'incarico di incisore-capo della Zecca di Stato dal 1936, firmando centinaia di medaglie e i conii della gran parte delle monete italiane dell'epoca, tra cui il dritto delle 500 lire d'argento con busto muliebre in stile rinascimentale. Sempre a Roma curò la formazione di altri maestri bujesi, come i fratelli Celestino Giuseppe e Vittorio Giampaoli, e Guerrino Mattia Monassi. Fu anche medaglista ufficiale del Vaticano.
Morì a Roma nel 1998.

Il Museo d'arte della medaglia e della città di Buja e il Museo del territorio di San Daniele del Friuli conservano alcune delle sue creazioni medaglistiche, celebri in tutto il mondo.

Per approfondire:

  •  Pietro Giampaoli Medaglista, Catalogo della mostra (Buja, 17 maggio-15 giugno 1986), a cura di V. MASUTTI, Udine 1986.

Hai trovato 8 risultati
Risultati per pagina: 12 18 24 30 42 
 
Hai trovato
Risultati per pagina: 12 18 24 30 42