Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Scheda EMI 1286

Stampa Scheda Informazioni Ente Correlato

8528c228-4478-4b7c-bed9-bec7987f6c6b

CD CODICI
  TSK Tipo di scheda EMI
  LIR Livello di ricerca C
NCT CODICE UNIVOCO
  NCTR Codice Regione 06
  ESC Ente schedatore R06
  ECP Ente competente R06
  EPR Ente proponente R06
RP RIFERIMENTI ANAGRAFICI E PROVENIENZA
RPE RIFERIMENTI DELL' EMIGRANTE
  RPEN Nome Antonio
  RPEC Cognome Cerlenizza
  RPES Sesso M
  RPEJ Nazionalità Italiana
  RPEB Contesto culturale Emigrazione istriana
  RPEL Luogo di nascita Pola
  RPED Data di nascita 1937.09.10
RPP PROVENIENZA GEOGRAFICO-AMMINISTRATIVA
  RPPS Stato Attuale Croazia
  RPPR Regione Istria
  RPPC Comune Pola
  RPPX Denominazione storica Comune Pola-Pula
SCO SCOLARITA'
  SCOL Livello di scolarità Scuola professionale - carpentiere
  RPL Profilo Antonio Carlenizza, da Pola a Wolfsburg, passando per Bergamo. E’ nato nel 1937 in Istria, quinto di otto fratelli. Nel dopoguerra il suo nome è stato slavizzato e ha iniziato a frequentare la scuola yugoslava. Ha fatto il servizio militare a Belgrado e l’accademia militare a Kiev. In quel periodo gli è stato chiesto di scegliere quale delle due cittadinanze acquisire: i genitori erano italiani e ha deciso di seguirli. Nel 1957 ha quindi fatto ritorno a Pola e da lì subito in Italia, dove ha raggiunto la sua famiglia che viveva in un campo profughi di Arezzo. Ritrovarsi povero e considerato come straniero è stato un brutto colpo per lui. L’anno successivo si sono trasferiti in una casa popolare di Bergamo e Antonio, non senza qualche difficoltà, ha trovato lavoro in una ditta tessile, ma ben presto ha dovuto rifare il servizio militare anche per l’Italia. Ritornato nella stessa fabbrica riusciva a vivere bene: si era comprato anche un’auto. Il suo sogno però era sempre stato quello di emigrare in Canada. Nel 1964 aveva già fatto domanda quando un amico l’ha convinto a raggiungerlo in Germania. E’ partito con un contratto di 6 mesi come operaio assieme a due amici. Non conosceva il tedesco e neppure si impegnava ad impararlo perché la sua idea fissa era sempre il Canada. Un giorno però si è deciso a frequentare una scuola e questo l’ha aiutato a fare carriera perché nel 1969 è diventato interprete del suo reparto in fabbrica e poi impiegato. Innamoratosi di una tedesca ha scelto di restare a Wolfsburg.
VI VIAGGIO
VIM MOTIVO DELLA PARTENZA
  VIMS Motivazione specifica Ricerca di migliori opportunità professionali e reddituali
VIP PARTENZA
  VIPT Tipo di vettore Treno
  VIPP Luogo di partenza (Porto/Aeroporto) Verona
  VIPD Data 1964/06/06
  VIPO Periodo Periodo 3 (1946-1968)
  VIPE Età al momento della partenza 27
VIS SCALO
  VISL Luogo Monaco di Baviera
VIA ARRIVO
  VIAL Luogo di arrivo (Porto/Aeroporto) Wolfsburg
  VIAD Data 1964/06/08
VIE SPESE DI VIAGGIO
  VIEF Forma di finanziamento Finanziamento pubblico e autofinanziamento
  VIES Specifiche Finanziamento pubblico da Verona a Wolfsburg, in base all'accordo italo-tedesco per l'ingaggio di manodopera italiana. Autofinanziamento fino a Verona
LE LOCALIZZAZIONE ALL' ESTERO
LED DESTINAZIONE FINALE
  LED1 Livello Amministrativo 1 Germania
  LED2 Livello Amministrativo 2 Niedersachsen
  LED3 Livello Amministrativo 3 Wolfsburg
  LEDA Data arrivo 1964.06.08
  LEDM Mestiere o professione ex sindacalista
DO FONTI E DOCUMENTI DI RIFERIMENTO
FTA FOTOGRAFIE
  FTAX Genere documentazione allegata
  FTAP Tipo fotografia digitale
  FTAA Autore Mauro, Massimiliano
  FTAD Data 2007.08.25
  FTAC Collocazione DVD-EMI-Ge-
  FTAN Codice identificativo 005_ACerlenizza
  FTAT Note Antonio Cerlenizza, Woflsburg, 2007
  FTAF Formato JPG
REG DOCUMENTAZIONE AUDIO
  REGX Genere documentazione allegata
  REGP Tipo Selezione da intervista
  ATCH File Allegato Download Allegato
IN INFORMATORE
INR RIFERIMENTI DELL' INFORMATORE
  INRR Rapporto di parentela con l'emigrato è lui stesso (testimonianza diretta)
CM COMPILAZIONE
CMP COMPILAZIONE
  CMPD Data 2007
  CMPN Nome compilatore CRAF - Mauro Massimiliano, Sabrina Agosto
  RSR Referente scientifico Giusa, Antonio
  FUR Funzionario responsabile Giusa, Antonio
AN ANNOTAZIONI
  OSS Osservazioni L'intervista si è svolta presso il Centro Italiano di Wolfsburg, Am Hasselbach 1-2, 38440 Wolfsburg