Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Scheda S 3715

Stampa Scheda Informazioni Ente Correlato

407fcf8f-431e-4714-a800-c5feb2eda6d1

34399b50-a720-4597-8192-00758e3b68aa

CD CODICI
  TSK Tipo scheda S
RV RELAZIONI
RSE RELAZIONI DIRETTE
  RSER Tipo relazione luogo di collocazione/localizzazione
  RSET Tipo scheda A
  RSEC Codice bene 4601 | Visualizza schede A di riferimento
OG OGGETTO
OGT OGGETTO
  OGTD Definizione stampa | Visualizza schede S con lo stesso valore
  OGTT Tipologia stampa di riproduzione | Visualizza schede S con lo stesso valore
  OGTV Identificazione serie
QNT QUANTITA'
  QNTN Numero 10
  QNTU Numero stampa/matrice composita o serie 10
  QNTC Completa/incompleta completa
SGT SOGGETTO
  SGTI Identificazione STORIE DELLA VITA DI ENEA SILVIO PICCOLOMINI | Visualizza schede S con lo stesso valore
LC LOCALIZZAZIONE GEOGRAFICA AMMINISTRATIVA
PVC LOCALIZZAZIONE GEOGRAFICO-AMMINISTRATIVA ATTUALE
  PVCR Regione FRIULI VENEZIA GIULIA
  PVCP Provincia TS | Visualizza schede S con lo stesso valore
  PVCC Comune TRIESTE | Visualizza schede S con lo stesso valore
LDC COLLOCAZIONE SPECIFICA
  LDCT Tipologia biblioteca
  LDCQ Qualificazione comunale
  LDCN Denominazione Biblioteca civica Attilio Hortis | Visualizza schede A di riferimento
  LDCM Denominazione raccolta Biblioteca civica A. Hortis. Museo petrarchesco piccolomineo | Visualizza schede S con lo stesso valore
  LDCS Specifiche Museo petrarchesco piccolomineo
UB UBICAZIONE E DATI PATRIMONIALI
INV INVENTARIO DI MUSEO O DI SOPRINTENDENZA
  INVN Numero Ic. 68-77
  INVD Data 1951
LA ALTRE LOCALIZZAZIONI GEOGRAFICOAMMINISTRATIVE
  TCL Tipo di localizzazione luogo di provenienza
PRV LOCALIZZAZIONE GEOGRAFICO-AMMINISTRATIVA
  PRVP Provincia TS
  PRVC Comune TRIESTE
PRC COLLOCAZIONE SPECIFICA
  PRCT Tipologia casa
  PRCQ Qualificazione privata
  PRCM Denominazione raccolta Collezione privata Domenico Rossetti
  PRCS Specifiche iconografia petrarchesca
PRD DATA
  PRDU Data uscita 1842
RO RAPPORTO
ROF RAPPORTO OPERA FINALE/ORIGINALE
  ROFF Stadio opera copia
  ROFO Opera finale/originale affresco
  ROFS Soggetto opera finale/originale Storie della vita di Enea Silvio Piccolomini
  ROFA Autore opera finale/originale Pinturicchio di Betto Bernardino detto
  ROFD Datazione opera finale/originale 1503-1505/ 1507
  ROFC Collocazione opera finale/originale SI/ Siena/ Duomo/ Libreria Piccolomini
DT CRONOLOGIA
DTZ CRONOLOGIA GENERICA
  DTZG Secolo XVIII | Visualizza schede S con lo stesso valore
  DTZS Frazione di secolo terzo quarto
DTS CRONOLOGIA SPECIFICA
  DTSI Da 1770
  DTSF A 1771
  DTM Motivazione cronologia data
AU DEFINIZIONE CULTURALE
AUT AUTORE
  AUTR Riferimento all'intervento incisore
  AUTM Motivazione dell'attribuzione firma
  AUTN Nome scelto Faucci Raimondo | Visualizza schede S con lo stesso valore | Visualizza schede AUTORE di riferimento
  AUTA Dati anagrafici notizie 1760-1793
  AUTR Riferimento all'intervento disegnatore
  AUTM Motivazione dell'attribuzione firma
  AUTN Nome scelto Faucci Raimondo | Visualizza schede S con lo stesso valore | Visualizza schede AUTORE di riferimento
  AUTA Dati anagrafici notizie 1760-1793
  AUTR Riferimento all'intervento inventore
  AUTM Motivazione dell'attribuzione bibliografia
  AUTN Nome scelto Pinturicchio | Visualizza schede S con lo stesso valore | Visualizza schede AUTORE di riferimento
  AUTA Dati anagrafici 1454 ca./ 1513
EDT EDITORI STAMPATORI
  EDTN Nome scelto Rossi Francesco Saverio | Visualizza schede S con lo stesso valore | Visualizza schede EDITORE di riferimento
  EDTD Dati anagrafici notizie 1770-1771
  EDTR Ruolo STAMPATORE
  EDTE Data di edizione 1770/ 1771
DDC DEDICA
  DDCN Nome del dedicante Rossi Francesco Saverio
  DDCM Nome del dedicatario Famiglia Piccolomini
  DDCD Data 1770/1771
  DDCF Fonte iscrizione
MT DATI TECNICI
  MTC Materia e tecnica acquaforte/ bulino
CO CONSERVAZIONE
STC STATO DI CONSERVAZIONE
  STCC Stato di conservazione buono
DA DATI ANALITICI
STM STEMMI, EMBLEMI, MARCHI
  STMC Classe di appartenenza stemma
  STMQ Qualificazione gentilizio | Visualizza schede S con lo stesso valore
  STMI Identificazione Piccolomini di Siena
  STMU Quantità 10
  STMP Posizione in basso al centro
  STMD Descrizione Stemma sormontato da corona con campo bipartito orizzontalmente: nella parte superiore aquila coronata, in quella inferiore croce in campo bianco con cinque mezze lune all'interno.
  NSC Notizie storico-critiche La serie completa di 10 stampe all'acquaforte e bulino fa parte della sezione iconografica piccolominea della raccolta petrarchesca piccolominea. Purtroppo per la sezione iconografica piccolominea manca quasi del tutto il materiale documentario che attesti il suo sviluppo: è probabile che Rossetti l'abbia considerata meno importante rispetto a quella petrarchesca, e questo potrebbe spiegare perché non la menzioni nel catalogo della raccolta del 1822, come fa con quella relativa al Petrarca, anche se si sa per certo che a quella data egli aveva già iniziato a raccogliere del materiale riguardante Pio II, come documenta una sua lettera inviata il 17 dicembre 1819 a Gaetano Cattaneo, conservatore del Regio Gabinetto Numismatico di Milano (Nodari 2005). La sezione iconografica piccolominea non viene stranamente menzionata nemmeno nell'Inventario ed estimo della libreria relitta dal defunto Dr. Domenico de Rossetti (PETR. Ms I 76). Quindi essa viene citata per la prima volta e in modo sintetico quando è già di proprietà della Biblioteca Civica dal bibliotecario De Lugnani, nel suo Catalogo dei manoscritti delle sezioni Petrarchesca e Piccolominea (PETR. Ms I 92), databile tra il 1850-51 e il 1857, nella parte che egli chiama "Miscellanea figurata appartenente alla II sezione Piccolominea". La serie in esame è menzionata per la prima volta da Francesco De Fiori, successore del De Lugnani, in una pubblicazione del 1862 come: "Dieci Incisioni in rame d'invenzione di Raffaello d'Urbino, dipinte da Pinturich (sic) e delineate e incise da Raimondo Faucci, dedicate dal tipografo Francesco Saverio Rossi: "Generosae Picolomineorum Familiae" che riassumono i punti importanti della Storia di Pio II" (De Fiori 1862). De Fiori dà un elenco dettagliato di una serie di incisioni, medaglie e impronte di medaglie della sezione iconografica piccolominea e, a quanto ci è dato sapere, il gruppo da lui menzionato doveva essere proprio la collezione iconografica piccolominea raccolta da Rossetti, dato che fino al 1862 nessun nuovo acquisto per la sezione è citato nei Cataloghi annuali della Petrarchesca e Piccolominea dall'anno 1850-51 all'anno 1869 (PETR. Ms I 86). Le 10 incisioni copiano gli affreschi con le Storie della vita di Enea Silvio Piccolomini, commissionate nel 1502 da Francesco Piccolomini a Bernardino di Betto detto il Pintoricchio (Perugia 1454 ca/ Siena 1513), e dipinte dall'artista a partire dal 1503/1505 fino al 1507 sulle pareti della Libreria Piccolomini nel Duomo di Siena (cfr. Silvestrelli 1987). Già il Vasari aveva affermato che "gli schizzi e i cartoni di tutte le storie furono di mano di Raffaello d'Urbino", ma la critica contemporanea ha di molto ridotto la collaborazione del giovane Raffaello all'impresa, documentata comunque da due cartonetti autografi dell'urbinate. Ecco perchè nelle stampe in esame compare sempre il nome di Raffaello quale inventore delle scene. L'autore della serie di stampe è Raimondo Faucci (notizie 1760-1793), nipote di Carlo Faucci e assai probabilmente suo allievo, che lavorò in alcune imprese calcografiche nel campo dell'editoria: suoi sono i Ritratti di Clarice Medici, Lorenzo de' Medici e Lucrezia de' Medici incisi su disegno di G. Zocchi che compaiono nella "Chronoligica series simulacrorum regiae familiae Mediceae centum expressa toremus", edita a Firenze da Giuseppe Allegrini nel 1761. Sempre per lo stesso editore disegna e incide alcuni ritratti per la "Serie di ritratti d'uomini illustri toscani con gli elogi istorici dei medesimi", stampata a Firenze nel 1766-1773 in 4 volumi. Nel 1775 una sua stampa appare nel IV volume dell'opera di Cesare Orlandi "Delle città d'Italia e sue isole adiacenti...", pubblicata in 5 volumi a Perugia presso Mario Riginaldi nel 1770-1778. E ancora esegue le tavole per la "Descrizione delle pitture sculture e architetture... della città di Ascoli nella Marca" di Baldassarre Orlandini, edita a Perugia nella stamperia Baduelliana nel 1790, e incide l'antiporta per "L'Adunanza tenuta dagli Accademici della augure Colonia de' Forti...", uscita a Perugia presso Carlo Baduel nel 1791 e per le "Gesta e dottrina del serafico dottore S. Buonaventura..." edite a Macerata da Antonio Cortesi nel 1793. Abrami Calcagni (1995) cita una serie di stampe di Faucci tratte dagli affreschi della Libreria del Duomo di Siena, incise nel 1760 su disegno di Lorenzo Feliciati e a me ignote, mentre Partsch (2003) data la serie in esame al 1760/1770. Ma le due date 1770 e 1771 presenti sulla IV, VI e VII stampa del gruppo attestano che l'opera fu eseguita agli inizi degli anni Settanta. Lo stile del Faucci è caratterizzato tra un tratto incisorio minuto e corsivo, in cui un fitto tratteggio ad incroci diagonali risaltato dall''uso del bulino rende la struttura plastica delle forme e i chiaroscuri.
DO FONTI E DOCUMENTI DI RIFERIMENTO
FTA DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA
  FTAP Tipo fotografia digitale
  FTAN Codice identificativo 203_10408
  FTAP Tipo fotografia digitale
  FTAN Codice identificativo 203_10399
FNT FONTI E DOCUMENTI
  FNTP Tipo registro topografico
  FNTT Denominazione Raccolta rossettiana petrarchesco - piccolominea. Iconografia
  FNTD Data 1951
  FNTF Foglio/Carta c. 6 r. e v.
  FNTN Nome archivio Biblioteca civica Attilio Hortis/ PETR.
BIB BIBLIOGRAFIA
  BIBX Genere bibliografia specifica
  BIBA Autore De Fiori F. | Visualizza schede BIBLIO di riferimento
  BIBD Anno di edizione 1862
  BIBN V., pp., nn. p. 25, n. 3
  BIBX Genere bibliografia specifica
  BIBA Autore Partsch S. | Visualizza schede BIBLIO di riferimento
  BIBD Anno di edizione 2003
  BIBX Genere bibliografia di confronto
  BIBA Autore Silvestrelli M. R. | Visualizza schede BIBLIO di riferimento
  BIBD Anno di edizione 1987
  BIBN V., pp., nn. p. 740
  BIBX Genere bibliografia di confronto
  BIBA Autore Abrami Calcagni A. | Visualizza schede BIBLIO di riferimento
  BIBD Anno di edizione 1995
  BIBN V., pp., nn. p. 373
  BIBX Genere bibliografia di confronto
  BIBA Autore Nodari F. | Visualizza schede BIBLIO di riferimento
  BIBD Anno di edizione 2005
  BIBN V., pp., nn. pp. 172-178
CM COMPILAZIONE
CMP COMPILAZIONE
  CMPD Data 2004
AGG AGGIORNAMENTO - REVISIONE
  AGGD Data 2007