Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Opere d'Arte: Id Scheda 14268
 
I
00083058
Visualizza schede OA con lo stesso valore
UD
Visualizza schede OA con lo stesso valore
Udine 754
Visualizza schede OA con lo stesso valore
XVIII secondo quarto ( 1736 - 1736 )
Tiepolo Giambattista (1696/ 1770)
Visualizza schede OA con lo stesso valore
Visualizza schede AUTORE di riferimento
PALA D'ALTARE DIPINTA
Visualizza schede OA con lo stesso valore
elemento d'insieme
SANT'ERMACORA E SAN FORTUNATO
Visualizza schede OA con lo stesso valore
tela/ pittura a olio
cm alt. 302 , larg. 165
I santi patroni del Patriarcato di Aquileia grandeggiano contro il cielo luminoso, sullo sfondo di un paesaggio con una città murata. Ermacora indossa paramenti vescovili e sorregge il bacolo pastorale e la palma del martirio; analogo attributo reca il giovane diacono Fortunato, che indossa una dalmatica preziosamente ricamata e solleva la mano destra in atto di benedizione.
I santi patroni del Patriarcato di Aquileia grandeggiano contro il cielo luminoso, sullo sfondo di un paesaggio con una città murata. Ermacora indossa paramenti vescovili e sorregge il bacolo pastorale e la palma del martirio; analogo attributo reca il giovane diacono Fortunato, che indossa una dalmatica preziosamente ricamata e solleva la mano destra in atto di benedizione.