Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Istituto Regionale per il Patrimonio Culturale del Friuli Venezia Giulia
Musei Collezioni Fondi: Id Scheda 158
 
TRIESTE (TS)
Visualizza schede MCF con lo stesso valore
Palazzo del Consiglio Regionale
Visualizza schede A di riferimento
Biblioteca del Consiglio Regionale "Livio Paladin"
fotografico
Visualizza schede MCF con lo stesso valore
L’Archivio Fotografico del Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia, conservato presso la Biblioteca del Consiglio Regionale “Livio Paladin”, è stato costituito nel 2006 per raccogliere immagini a documentazione della vita istituzionale, politica, sociale, culturale e territoriale della Regione. La raccolta consta di circa 160.000 fotografie, di cui 45.000 positivi, 100.000 negativi su pellicola e 15.000 diapositive, e riunisce l’archivio professionale del fotografo triestino Renato Rizzo (...
Continua
L’Archivio Fotografico del Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia, conservato presso la Biblioteca del Consiglio Regionale “Livio Paladin”, è stato costituito nel 2006 per raccogliere immagini a documentazione della vita istituzionale, politica, sociale, culturale e territoriale della Regione. La raccolta consta di circa 160.000 fotografie, di cui 45.000 positivi, 100.000 negativi su pellicola e 15.000 diapositive, e riunisce l’archivio professionale del fotografo triestino Renato Rizzo (1938), l’archivio storico della Giunta Regionale e quello del Consiglio Regionale. Si tratta di un patrimonio iconografico di impressionante consistenza e qualità e di straordinaria importanza documentaria che copre con puntualità e dovizia di materiali l’intero arco temporale che va dall’istituzione della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia (1964) fino a tempi più recenti (2008).

LA CATALOGAZIONE
Il progetto di catalogazione, avviato nel 2007, grazie al coordinamento del responsabile della biblioteca, ha reso disponibile ne...

Continua
LA CATALOGAZIONE
Il progetto di catalogazione, avviato nel 2007, grazie al coordinamento del responsabile della biblioteca, ha reso disponibile nella banca dati SIRPAC la consultazione di oltre 10.000 immagini, grazie alle quali è possibile ripercorrere i momenti salienti della storia politica e non solo della Regione dal 1964 al 2008. Le schede F – Fotografia sono infatti state compilate con ricchezza di informazioni, che consentono una suddivisione cronologica per Legislatura, dalla prima seduta del Consiglio del 26 maggio 1964 alle attività della IX legislatura in carica dal 2003 al 2008. Consultando la scheda è possibile infatti avere informazioni sull’occasione istituzionale dello scatto, sulla data dell’evento, sui nomi dei protagonisti e sul luogo di svolgimento della scena. Tanti – e talvolta inattesi – sono i temi che si possono rintracciare all’interno dell’archivio. Questi vanno dalle sedute consiliari, riunioni, discorsi programmatici, incontri diplomatici, al lavoro delle Commissioni permanenti e speciali, le presentazioni ufficiali dei nuovi Presidenti, Assessori, Consiglieri. Accanto a queste si collocano immagini che documentano visite di politici, trasferte all’estero per incontrare gli emigrati, incontri, convegni e conferenze, cerimonie, inaugurazioni, manifestazioni e sopralluoghi, ritraendo i più diversi contesti sociali, culturali, economici e territoriali in cui hanno operato i diversi rappresentanti della Regione. Fra i tanti fotografi e studi fotografici riscontrati nel fondo – Renato Rizzo (1938), Giornalfoto (1950-1989), Enrico Pavonello (1923-1984), A.F.I. (anni ’60), Elio Ciol (1929) – spiccano i nomi di Tino da Udine (1927-1996) e Ugo Borsatti (1927) che in una nutrita serie di opere di grande intensità espressiva raccontano la vita della nostra regione negli anni immediatamente precedenti al suo riconoscimento istituzionale. A seguito dell’attività di catalogazione, nel 2008 a Gorizia è stata allestita la mostra Obiettivo sulla Storia. Immagini dall’archivio fotografico del Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia.